La Famiglia Bolognese
 
Home Page : Storico articoli (Inverti l'ordine)
Articoli pubblicati sul blog, in ordine cronologico.
 
 
di La Famčja Bulgnčisa (pubblicato il 10/09/2015 alle 14:30:00, in Programmi)
Domenica 4 ottobre
Ritrovo ore 12,30


Pranzo Sociale presso la “Trattoria Boni” di Via Don Sturzo, 22.
Prenotazioni presso la Segreteria del Sodalizio negli orari consueti: dal lunedì al giovedì dalle ore 16,00 alle ore 18,00.
Giovedì 8 ottobre
ore 16,30


Marco Poli presenta il libro di Sonia Lelli: “Umberto Bonfiglioli, artista bolognese”, Rimini 2014 (L'artista è l'autore del nostro logo). A seguire: inaugurazione mostra di opere grafiche di Gianluca Todeschini.
Giovedì 15 ottobre
ore 16,30


Elena Musiani presenta: “Letizia Murat a Bologna: una dinastia al femminile”.
Giovedì 22 ottobre
ore 16,30


Marco Poli presenta: “Nettuno, il Gigante dei bolognesi”. Con immagini.
Giovedì 29 ottobre
ore 16,30


Elena Musiani presenta: “La metamorfosi della “cittadella universitaria nella Bologna napoleonica
Giovedì 5 novembre
ore 16,30


Marco Poli presenta: “Dai Prati di Caprara allo stadio Dall’Ara: storia dei campi di calcio del Bologna F.C.”. Con immagini.
Giovedì 12 novembre
ore 16,30


Ilaria Francia presenta: “Introduzione alla mostra Brueghel: gli artisti delle meraviglie”. In collaborazione con l’Associazione Didasco.
Giovedì 19 novembre
ore 16,30


Massimo Giansante presenta: ”Maggio 1116, le origini del Comune di Bologna, storia e mito”. In collaborazione con l’Archivio di Stato di Bologna.
Giovedì 26 novembre
ore 16,30


Fausto Carpani presenta autori e rimatori bolognesi in un piacevole pomeriggio dialettale.
Giovedì 3 dicembre
ore 16,30


Marco Poli presenta il suo nuovo libro: “Cose d’altri tempi 4”, Minerva Edizioni
Giovedì 10 dicembre
ore 16,30


Marco Poli presenta il libro di Giuliano Musi: “Romano Fogli. Classe e lealtà mondiali”, Minerva Edizioni.
Giovedì 17 dicembre
ore 16,30


Festa degli Auguri condotta da Fausto Carpani.
Ogni partecipante è invitato a portare un piccolo dono da scambiare nel corso della Festa tra gli “amici” intervenuti.
Vi aspettiamo numerosi, divertimento assicurato!!!
  
TUTTE LE MANIFESTAZIONI SI TERRANNO, OVE NON DIVERSAMENTE INDICATO, ALLE ORE 16,30 NELLA SALA CONFERENZE DEL SODALIZIO “LA FAMEJA BULGNEISA”, VIA BARBERIA, 11 – BOLOGNA – TEL. E FAX 051 333 491 
Articolo Link permanente   Storico Tutti gli articoli  Stampa Stampa articolo
 
di La Famčja Bulgnčisa (pubblicato il 01/06/2015 alle 18:10:00, in Programmi)

Con le ultime conferenze del mese di maggio sono terminati i consueti appuntamenti presso la nostra sede che, come al solito, hanno riscosso notevole interesse e partecipazione. Pertanto la sede rimarrà chiusa fino al prossimo mese di settembre per vacanze estive.

Per l'anno sociale prossimo, oltre alle solite conferenze del giovedì pomeriggio, sono in cantiere altri diversi eventi, in particolare per ricordare il 750° centenario della nascita di Dante Alighieri (a fine settembre).

Certi di vedere rinnovato l'interesse che sempre ha accolto le nostre iniziative, auguriamo buone vacanze a tutti.

Articolo Link permanente   Storico Tutti gli articoli  Stampa Stampa articolo
 
di La Famčja Bulgnčisa (pubblicato il 10/01/2015 alle 11:55:45, in Articoli)

A quarant'anni dalla morte di Gino Cervi e a venti anni dalla morte di Arrigo Lucchini, due grandi figli della nostra città, pubblichiamo questa foto che li ritrae nella sede della “Famèja” il 7 gennaio 1970. A partire da sinistra: Andrea Marcovigi, Gino Cervi, Arrigo Lucchini, Andrea Badini.

Cervi e Lucchini, due grandi bolognesi.

Articolo Link permanente   Storico Tutti gli articoli  Stampa Stampa articolo
 
di La Famčja Bulgnčisa (pubblicato il 24/12/2014 alle 17:46:31, in Articoli)

Cari Soci,

prima che qualcuno di voi mi chieda il motivo per cui questa assemblea viene tenuta così in ritardo sui tempi statutari, vorrei precisare che ciò è dovuto al sovraffollamento di questa sala per tenere fede agli impegni programmatici che avevamo preso in rapporto alle esigenze delle realtà che ci sono vicine.

Vorrei ora riassumere per gli amici che sono con noi da meno tempo quanto avvenuto negli ultimi venticinque anni di vita del Sodalizio: da quando entrai prima come Vicepresidente con Presidente Maragi, successivamente come Presidente con Vicepresidente Enrichetta Tinarelli e infine con l’attuale Vicepresidente Marco Poli.

Si poneva allora la necessità di procedere ad un riordino e ad un migliore utilizzo degli spazi disponibili, cercando eventual­mente di reperire altri spazi al di fuori della sede, ma sempre in questo palazzo.

Individuam­mo a fianco della nostra cantina due locali di proprietà comunale, però da risanare; ma ci accorgemmo che il preventivo di risanamento era troppo oneroso, non solo per le nostre tasche, e ci accordammo con il Comune per un comodato gratuito quale deposito-libri, senza porre dei termini e infatti in questi giorni il Comune di Bologna ci ha chiesto lo sgombero dei locali sopracitati.

Avendo proceduto alla ristruttura­zione della nostra cantina, siamo in grado di accogliere la richiesta del Comune e di usufruirne per depositare in essa i tanti libri che ci sono stati offerti e che sono in attesa di catalogazione.

Fin dall’inizio l’idea era di creare una biblioteca di nicchia che avesse come tema centrale: BOLOGNA.

Per ottenere un unicum da dedicare alla biblioteca, pensammo di spostare la segrete­ria del Sodalizio nell’attuale saletta con porta a vetri, ben visibile nel secondo ingresso ed eliminammo un corridoietto e una saletta guardaroba, ottenendo un ampio locale dove sono stati collocati, già catalogati, oltre quattromilacinquecento volumi; e questa soluzione ci consente di dare maggiore possibilità al progetto di consultazione delle nostre pubblicazioni per ricavar­ne tesi, ricerche e maggiori conoscenze di usi e costumi della nostra città, cosa che sta ottenen­do l’interesse di molti studiosi e curiosi.

Data l’altezza dei locali, vi erano molte controsoffittature che contenevano la più svariata messe di carte che costituivano l’archivio disordinato del nostro Sodalizio. Ci accorgemmo che erano una fonte importante di momenti della vita cittadina e della vita di personaggi più o meno illustri.

Essendoci stato dato il contributo per valorizzare l’archivio, dovevamo trovare il locale dove piazzarlo. Alienammo il biliardo, ottenemmo la scaffalatura necessaria e gli archivisti per l’inventariazione.

La biblioteca e l’archivio costitu­iscono un doppio filone di ricerca per un ambizioso progetto di usufruire del passato per creare un futuro migliore.

Le ambizioni si scontrano con l’attuale momento di mancanza di “bajùc”, per cui il bilancio preventivo che vi sottoponiamo è composto sulla falsariga delle utenze e di quanto speso nel corrente anno. Le spese vive saranno soggette ad una accurata gestione delle risorse, mentre le nostre entrate sono le quote associative e le oblazioni.

Come al solito, faremo domanda di contributi, confidando nella generosità dei nostri soci e nella comprensione della Fondazione del Monte e di quanti altri ci saranno vicini.

Per quanto riguarda l’implementazione dei nostri progetti, vale a dire catalogazione dei libri pervenutici, i rapporti con le scolaresche per l’apprendimento pratico delle ricerche e per l’utilizzazione dell’archivio, dobbiamo fermarci in attesa di conoscere di quanto denaro disporremo ed attivarci per ottenere quanto ci necessita.

Grazie a chi ci è già venuto in soccorso versando in segreteria un consistente, ma non sufficiente contributo.

Giovanna Bonani

N.B. Invitiamo i nostri soci, per ragioni contabili, a versare la quota associativa per il presente anno 2014/15 entro il 31 dicembre 2014. Si ringrazia per la collaborazione.

Articolo Link permanente   Storico Tutti gli articoli  Stampa Stampa articolo
 
di La Famčja Bulgnčisa (pubblicato il 24/12/2014 alle 17:07:52, in Articoli)

Il programma culturale dei giovedì della “Famèja” presenta, anche per l’anno 2015, una serie di temi di grande interesse: conferenze, presentazioni di libri di argomento locale, incontri dialettali.

Nel panorama cittadino la “Famèja” è rimasta l’unica realtà associativa che presenta un programma organico con cadenza settimanale su tematiche petroniane.

Gli incontri riscuotono sempre grande interesse e la sala della sede si riempie di persone che mostrano di gradire questa offerta culturale. Fra i tanti presenti, oltre ai nostri soci, vi sono numerose persone non iscritte alla “Famèja”: se da una parte siamo felici di suscitare l’interesse dei bolognesi, dall’al­tra vorremmo che, almeno una parte di essi, si iscrivesse alla “Famèja” per sostenerla anche finanziariamente.

L’appello a iscriversi, a diventa­re soci, a impegnarsi anche donando un po’ del proprio tempo, è d’obbligo: tutti vediamo che la società è sempre meno propensa alla partecipa­zione, all’impegno diretto, alla presenza fattiva. Anche nelle occasioni elettorali si manifesta il disimpegno e il disinteresse. Noi vorremmo che la “Famèja” subisse il meno possibile questa tendenza; noi vorremmo che il maggior baluardo a difesa della cultura petroniana fosse vissuto con maggiore attaccamento. Siamo illusi? Ci auguriamo che si tratti di un assopimento temporaneo e che la “Famèja” torni a calamitare coloro che amano Bologna, la sua storia, le sue tradizioni. E’ un auspicio di tutto cuore che facciamo per l’anno nuovo.

Marco Poli

Articolo Link permanente   Storico Tutti gli articoli  Stampa Stampa articolo
 
di La Famčja Bulgnčisa (pubblicato il 24/12/2014 alle 16:14:23, in Programmi)
Attività svolte nei primi cinque mesi dell'anno 2015
 
Giovedì 15 gennaio
ore 16,30
Mauro Marchese, attore professionista, presenta il libro di Rita Fortunato “Che fine ha fatto il gatto con gli stivali? Ed altri racconti”. Ediz. Persiani. Sarà presente il Sindaco Virginio Merola.
Giovedì 22 gennaio
ore 16,30


Ilaria Francia - “Artisti della Certosa Vs Artisti nel mondo: capolavori a confronto”.
Giovedì 29 gennaio
ore 16,30


Fausto Carpani presenta un piacevole pomeriggio con attori ed autori dialettali.
Giovedì 5 febbraio
ore 16,30


Paola de Santis - Soprintendenza Archeologica: “Scavi di Via Saffi”.
Giovedì 12 febbraio
ore 16,30


Marco Poli: presenta il libro di Francisco Giordano: “La voce della torre degli Asinelli. Storie dalla cima di Bologna”. Paolo Emilio Persiani Editore.
Giovedì 19 febbraio
ore 16,30


Ilaria Francia : “Venturoli e gli artisti del Collegio”.
Conferenza pre-mostra in collaborazione con l’Associazione Didasco.
Giovedì 26 febbraio
ore 16,30


Fausto Carpani presenta un piacevole pomeriggio con attori ed autori dialettali.
Giovedì 5 marzo
ore 16,30


Marco Poli: “Delitti e castighi nella Bologna dei secoli scorsi”. Quali erano i modi di eseguire le condanne capitali? Quali reati potevano portare all’impiccagione, decapitazione, rogo, squarta­mento, tratti di corda o galera? Quali erano i luoghi dedicati alle condanne capitali. La conferenza sarà accompagnata da immagini tratte dalle cronache dell’epoca.
Giovedì 12 marzo
ore 17,00
  Prof. Roberto Corinaldesi presenta: “Omaggio a Olindo Guerrini”.
Giovedì 19 marzo
ore 16,30


Sandra Fiumi, Soprintendenza Beni Artistici e Storici: “Armi ed armati nei dipinti della Pinacoteca Nazionale”.
Giovedì 26 marzo
ore 16,30


Gian Luigi Zucchini e Loredana Magazzeni presentano il libro “Cattedrali di verde” di Roberta Parenti Castelli - Pendragon Editore, Bologna.
Giovedì 2 aprile
ore 16,30


Giovedì Santo - Nessuna manifestazione.
Giovedì 9 aprile
ore 16,30


Federica Guidi, Museo Archeologico: “Bononia - Teutoburgo - solo andata. Vita del Centurione Marco Celio e l’esercito romano in età augustea”.
Giovedì 16 aprile
ore 16,30


Marco Poli presenta il libro di Rolando Dondarini: “La tredicesima porta” - Minerva Edizioni.
Giovedì 23 aprile
ore 16,30


Marco Poli: “Le ville di Bologna” (con immagini). In città e nella periferia bolognese le grandi famiglie costruirono numerose ed eleganti ville che ancora oggi suscitano ammirazione. A quale uso furono destinate? Come è mutato oggi l’utilizzo di queste ville?
Giovedì 30 aprile
ore 16,30


Fausto Carpani presenta un piacevole pomeriggio con attori ed autori dalettali.
Giovedì 7 maggio
ore 16,30


Giuseppe Maria Mitelli. Il Forattini del seicento”. Conferenza con immagini di Sandro Samoggia.
Giovedì 14 maggio
ore 16,30


Enzo Mantovani, professore ordinario di Geofisica alla Universi­tà di Siena, parlerà di: “Terremoti in Emilia”.
Giovedì 21 maggio
ore 16,30


“Bologna durante la Grande Guerra”. Conferenza di Marco Poli (con immagini). La città di Bologna rappresentò il retrovia del fronte: ospitò militari da inviare al fronte, migliaia di profughi dalle zone di guerra, dovette assistere le famiglie dei richiamati, occuparsi degli orfani e delle vedove, offrire scuole da adibire ad ospedali. L’Istituto Rizzoli dovette assistere centinaia di feriti e si avviò il recupero degli invalidi.
Giovedì 28 maggio
ore 16,30


Fausto Carpani presenta un piacevole pomeriggio con attori ed autori dialettali.
Articolo Link permanente   Storico Tutti gli articoli  Stampa Stampa articolo
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo
Articoli (23)
I primati di Bologna (1)
Iniziative (16)
Pagine informative (5)
Programmi (33)
Rettifiche (1)

Raccolti per mese:


Ultimi commenti:

Le vostre attivitŕ sono molto ...
18/09/2015 alle 21:59:00
di Sonia Ferrari Docente Scuola Media 1° grado

Sono un vostro iscritto e vorr...
15/02/2012 alle 01:54:55
di prof. Mauro Benedetti. Bologna

Ottime iniziative.
10/01/2012 alle 13:59:42
di Rita Fortunato, insegnante, Bologna


Titolo
Gita a Sabbioneta (6)
La nostra Sede in via Barberia (3)
Presidente (2)

 
 
Par cgnósser un Bulgnais, ai vól un an e un mèis; e po quand t'l'hè cgnusó, t'an al cgnóss brisa cum at cgnóss lo.

 
Titolo

È una raccolta di collegamenti a siti web da noi ritenuti interessanti. Compaiono qui sotto quelli più recenti; gli altri si visualizzano cliccando qui, o in fondo, su
Storico Storico

02/12/2018
Concerto aperitivo
Dalla Senna al Danubio sulle note dell'operetta

18/03/2011
Servizio Bibliotecario Nazionale. Polo di Bologna
Catalogo del Polo Bolognese del Servizio Bibliotecario Nazionale



 

 
Per visualizzare i feed in Internet Explorer è necessario disporre di MSXML3 SP5 o vers. successiva.
 
 
Ci sono 69 persone collegate

Web Site Store Bologna
Web Design & Development
ICT Business Solutions
 
 
LA FAMÈJA BULGNÈISA - LA FAMIGLIA BOLOGNESE
SODALIZIO PETRONIANO
Via Barberia 11 - 40123 Bologna; tel. e fax: 051 333491; mail: info@lafamigliabolognese.it